Mastopessi – Lifting del seno

Mastopessi

La ptosi è un fenomeno che preoccupa molte donne e consiste nell’ avere i seni cadenti. La perdita di peso, la dieta rigida, la gravidanza e l’allattamento contribuiscono alla formazione di seni cadenti. Le donne che hanno questo problema e presentano dei seni sì cadenti ma di dimensioni soddisfacenti e adeguate sono le candidate tipo del sollevamento del seno. I seni perdono loro consistenza o la loro tonicità, le areole dei capezzoli tendono verso il basso e la posizione del capezzolo va sotto la piega del seno. Il “test della matita” è un buon metodo per determinare se si è idonei alla mastopessi o no e si effettua collocando una penna o una matita sotto il seno e se la matita resta al suo posto senza assistenza allora è possibile procedere al sollevamento del seno.

mastopessi-tecnica

La paziente tipo è una donna che ha avuto due figli e li ha allattati. Dopo la gravidanza e l’allattamento, la zona superiore delle mammelle perde parte della sua consistenza a causa dell’involuzione del tessuto dei seni. Alcune pazienti sono più fortunate di altre e in realtà si ritrovano ad avere dei seni più pieni dopo la gravidanza, ma questo fenomeno è raro. L’allattamento è molto importante per il bambino e nessuna donna deve rinunciarvi solo perché potrebbe influenzare l’aspetto del proprio seno.

La più comune operazione di sollevamento del seno prende il nome di mastopessi. Consiste in un riposizionamento del complesso areola-capezzolo in una posizione superiore sulla parete toracica. Vengono eseguite delle incisioni attorno ai complessi areole-capezzoli così come sono state raffigurate nelle figure da 14-2 a 14-6. Questa operazione viene di solito effettuata in anestesia generale o con una pesante sedazione cosciente endovenosa (sedazione IV) e può essere eseguita in regime ambulatoriale nella sala operatoria di un ospedale o di un medico e richiede circa tre ore.

Chirurgia estetica del seno

La mastopessi è uno degli interventi disponibili per la correzione degli inestetismi del seno finalizzato a sollevare la mammella cadente. Il più richiesto è quello che aumenta il volume con protesi seno. Alcune tecniche recenti modellano il seno con l’acido ialuronico.